Seleziona una pagina

Appartamento nel cuore del quartiere Trieste, a due passi da Villa Ada. La luce, risorsa preziosa al piano nobile, è stretta in ambienti frammentati, tipici del vecchio modo di progettare gli interni. L’ampio giardino è ridotto a spazio di servizio e usato come parcheggio.

Intervento critico, teso al superamento della frammentazione e alla moltiplicazione della luminosità. Redistribuzione che trasforma l’esperienza della casa, portando alla luce gli elementi dormienti nell’impianto originale senza stravolgerlo.

La veranda, elevata di un metro sul piano di calpestio della casa, diventa il punto nevralgico del progetto: trasformata in una cucina, affaccia ora su un ampio soggiorno open space, punto di convergenza di tutte le fonti di luce.

Utilizzati legni pregiati, ferro e travertino: materiali naturali e coerenti con lo stile del quartiere, per un design che rielabora gli elementi della tradizione in chiave moderna, come il parquet a spina di pesce rivisitato con l’utilizzo di listelli di grandi dimensioni.

Casa a Villa Ada

ANNO
2015

LUOGO
Roma

DESTINAZIONE D’USO
Residenziale

COMMITTENTE
Privato

SUPERFICIE
135 mq

GIARDINO
183 mq